Site Overlay

Red, l’evergreen dei makeup

 «Non potrei mai stancarmi del rosso… sarebbe come stancarsi della persona che ami. Per tutta la vita ho inseguito il rosso perfetto»

Queste le parole di Diana Vreeland, direttrice di Vogue America e Harper’s Bazaar, nonché maestra e icona di stile, e amante del rosso.

Il make up dev’essere rigorosamente red questa è la tendenza! Matite, rossetti, ombretti, blush: praticamente il rosso a 360 gradi.

Non importa che stagione viviamo, con il rosso  non si passa inosservati e non si corre il rischio di annoiarsi.

Consigli utili per un make-up leggero e luminoso, total red

Per un trucco rosso di successo la base è illuminare il viso. Un buon fondotinta, eliminazione di punti rossi e screpolature, copertura delle occhiaie: sono questi i passaggi fondamentali per dare risalto al make up total red

Una volta preparata la pelle, è importante trovare la tonalità di rosso adatta a voi: per la pelle abbronzata o scura i rossi perfetti sono quelli tendenti all’arancio, come ad esempio il rosso corallo, mentre per le pelli tendenti al rosa, i toni di rosso giusti sono quelli a base violacea, sia per il trucco delle labbra sia per gli occhi.

A proposito di labbra, per avere delle labbra seducenti è sempre bene disegnare il contorno labbra con la matita in pendant al vostro rossetto che poi sfumerete, partendo dal centro verso l’esterno: vedrete che assumeranno un naturale volume.

Se è vero che il rosso va indossato con fiducia, è anche vero che per ognuna di noi esiste una tonalità di rosso perfetta. In particolare valgono gli abbinamenti tra pelle pelle chiara e rosso scuro, quello dei rossi aranciati con gli occhi chiari; i rossi violacei vanno evitati sulle pelli olivastre, il rosso ruggine va bene per chi ha gli occhi nocciola, i rossi marsala sono perfetti per chi ha un incarnato scuro.

Perché il rosso?

Un colore difficile, tra i più amati ma anche tra i più ambigui che suscita reazioni contrastanti, un colore sfacciato e difficile da definire, ma che sicuramente si può accostare alla seduzione. Le icone sexy, le pin up, non mancano mai di rossetto rosso.

Uno studio dell’Università di Manchester ha calcolato che gli uomini trascorrono 7,3 secondi a fissare la bocca di una donna che porta un rossetto rosso contro i 2,2 di una donna che invece non lo porta. Una donna con le labbra rosse può voler esprimere carattere, comunicare indipendenza, emancipazione, forza e determinazione

«Se siete tristi, se avete un problema, mettetevi il rossetto rosso e attaccate» disse, non a caso, Coco Chanel.

Donne, è arrivato il momento di dimostrare quanto valiamo: che sia rossetto rosso per tutte!